Chi è ebincolf

L’Ente Bilaterale Nazionale del Comparto di Datori di Lavoro e dei Collaboratori Familiari EBINCOLF è un organismo paritetico costituito il 23 dicembre del 2002 dalle organizzazione sindacali nazionali dei datori di lavoro e dei lavoratori più rappresentative nel settore del lavoro domestico in Italia: dalla parte dei datori di lavoro, FIDALDO (cui partecipano Assindatcolf, Adld, Adlc, Nuova Collaborazione) e DOMINA; dalla parte dei lavoratori, le organizzazioni sindacali Federcolf, Filcams Cgil, Fisascat Cisl, Uiltucs.

 

Le associazioni costituenti

Fidaldo

Cosa fa ebincolf

Per prima cosa, l’Ente Bilaterale Nazionale Ebincolf, è un Osservatorio che ha il compito di realizzare analisi, studi, al fine di cogliere gli aspetti peculiari delle diverse realtà presenti del nostro paese nell’ambito del lavoro domestico.

Tra le attività dell’Osservatorio vi è la rilevazione:
  • della situazione occupazionale della categoria,
  • delle retribuzioni medie di fatto,
  • del livello di applicazione del CCNL nei territori,
  • del grado di uniformità sull’applicazione del CCNL e delle normative di legge ai lavoratori stranieri,
  • della situazione previdenziale ed assistenziale della categoria,
  • dei fabbisogni formativi,
  • delle analisi e delle proposte in materia di sicurezza.
Ebincolf, inoltre, promuove e gestisce, a vari livelli, iniziative in materia di formazione e qualificazione professionale, anche in collaborazione con le Regioni e gli altri Enti competenti, e di informazione in materia di sicurezza.
Ebincolf assume anche la funzione di segreteria operativa della Commissione Paritetica Nazionale che ha il compito di esprimere pareri e formulare proposte in merito all'applicazione del CCNL, di esaminare le istanze delle Parti per l'eventuale identificazione di nuove figure professionali e, in ultimo, è la sede nella quale risolvere eventuali controversie insorte tra Associazioni territoriali dei datori e dei lavoratori.